Per raggiungere il nostro obiettivo di emissioni nette di carbonio pari a zero (Carbon Net Zero), miriamo ad eliminare le fonti fossili in futuro. Oggi il 27 percento del nostro consumo energetico legato alla produzione proviene da fonti rinnovabili. Continueremo a ridurre il nostro consumo energetico e a passare da fonti fossili a rinnovabili.

I nostri allevamenti si stanno impegnando molto per proteggere l'ambiente e siamo già sulla buona strada verso una produzione lattiero-casearia più sostenibile, con il 27% della produzione energetica necessaria al nostro fabbisogno proveniente da fonti rinnovabili.

Negli ultimi anni, abbiamo compiuto grandi progressi nella trasformazione delle nostre attività verso operazioni più sostenibili, e ci stiamo muovendo continuamente nella giusta direzione, cioè verso un futuro senza combustibili fossili nel settore lattiero-caseario.

Sami Naffakh
Executive Vice President e Responsabile della Filiera

 

Aylesbury è stato il primo allevamento a zero emissioni al mondo

Quando abbiamo realizzato il nostro stabilimento a Aylesbury, nel Regno Unito, ci siamo assicurati che il suo fabbisogno energetico fosse il più basso possibile. Insieme al biogas fornito da un'azienda esterna ed al biogas generato dal trattamento degli effluenti prodotti dal ciclo interno, l'allevamento utilizza per le sue operazioni il 100% di fonti rinnovabili.

Mulini a vento, trucioli di legno e pannelli solari

In tutti i nostri impianti europei, utilizziamo energia rinnovabile proveniente da fonti diverse a seconda delle iniziative nazionali. In Germania e nei Paesi Bassi, ad esempio, le turbine eoliche e i pannelli solari sono molto comuni.

In Svezia, i trucioli di legno e l'incenerimento dei rifiuti sono fonti di generazione di energia elettrica molto diffuse.

Allevamenati Arla alimentati da fonti di energia rinnovabili 

Molti dei nostri allevatori-proprietari producono elettricità rinnovabile da energia solare, eolica o da biogas e questa rappresenta il 61 percento del consumo annuale dell'allevamento.

Dal gennaio 2019, i nostri allevatori biologici in Danimarca copriranno il consumo netto di elettricità dei loro allevamenti acquistando certificati di energia rinnovabile, che è quanto già fanno i nostri allevatori biologici in Svezia.

Sistemi di trasporto senza uso di combustibili fossili in Svezia

I sistemi di trasporto rappresentano una delle aree più impegnative quando si tratta di ridurre le emissioni dei gas serra, quindi è naturalmente una delle nostre principali aree di intervento.

In Svezia, nel 2017, abbiamo tagliato il traguardo del 100% di nostri camion alimentati senza uso di combustibili fossili. Questo dato rappresenta un risultato incredibile, con 10 anni di anticipo rispetto agli ambiziosi obiettivi nazionali per il settore dei trasporti.

In tutti i nostri mercati principali, lavoriamo continuamente per ridurre le emissioni di CO2 durante la produzione del latte. Ecco alcuni esempi:

Ottimizzare le tratte logistiche

  • Educare i conducenti nella guida ecocompatibile
  • Investire in grandi camion-cisterna per la raccolta del latte al fine di ridurre la quantità di carburante consumato per tonnellata di latte trasportato.

Complessivamente, dal 2005 al 2018, siamo riusciti ad abbattere del 12% l'impatto ambientale del settore dei trasporti.